Blog

Agriturismo Alberese | Camminare rende più felici

Agriturismo Albersese Passeggiata nel ParcoAgriturismo Alberese | Camminare rende più felici

Vi è mai successo di fare una bella passeggiata in un bosco od in riva al mare e di tornare a casa rendendovi conto che i vostri pensieri erano più felici? Le preoccupazioni si erano affievolite, ed una strana energia si era appropriata di voi rendendovi di buon umore. Come se la natura con la quale eravate stati a contatto per un breve periodo di tempo, ogni albero, ogni foglia, ogni fluttuo del mare e sospiro di vento vi avesse trasmesso una parte di quell’ armonia di cui e fatta, avvolgendo il vostro essere e risanandovi il cuore e la mente.

Se vogliamo essere cosi materialmente scientifici la risposta sta nel fatto che durante una passeggiata immersi nella natura il battito cardiaco rallenta, la pressione si abbassa e l’umore, molto velocemente, migliora. Tutto questo è legato alle emozioni ed ai sentimenti che si provano. Infatti camminare nella natura abbassa lo stress, stimola la produzione di endorfine e rende più felici.

 

Agriturismo AlbereseAgriturismo Alberese | Un atto di comunicazione

Ma se vi incamminate in un sentiero del Parco della Maremma vi renderete subito conto che tutto ciò è solo una parte della risposta. Se così non fosse basterebbe un Tapirulan ed un Ipod con della buona musica per ottenere lo stesso risultato. In realtà camminare nella natura è un vero e proprio atto di comunicazione. Ogni vibrazione sonora, ogni fruscio, ogni profumo, ogni cambiamento di temperatura e di umidità, ogni piccolo spiraglio di luce che penetra tra le fronde della macchia, il suono del mare, l’odore del sale e le voci degli animali appartengono a quella miriade di messaggi che la natura incontaminata del Parco ci trasmette. E non è poi così difficile immedesimarsi con il “popolo della macchia” imparandone l’arcano linguaggio. E’ qualcosa che avviene quasi automaticamente e ci fa sentire parte di tutto ciò.

 

agriturismo-alberese-boviniAgriturismo Alberese | Il fattore “Meraviglia”

Inoltre c’è un’ altro fattore che rende il camminare nella natura, nello specifico lungo i sentieri del Parco dell’ Uccellina, ma anche in tante altre località della nostra Maremma, un’ esperienza unica ed emozionante.

Io lo chiamo il fattore “Meraviglia”.

E’ quel momento in cui, dopo aver attraversato un sentiero oscuro tutto ad un tratto ci appare qualcosa di inaspettato, uno spiraglio di mare o  una distesa di verde dove pascolano mandrie di possenti bovini con le corna a lira, quel momento in cui dopo aver sudato su di una pettata scoscesa raggiungiamo delle magiche rovine medievali dove il tempo sembra essersi fermato o quando tutto ad un tratto, verso sera, ombre e luci del tramonto trasformano un paesaggio, che prima sembrava quasi banale, in una fantastica esplosione di colori.

 

Agriturismo AlbereseAgriturismo Alberese | Un elevato benessere nel corpo e nella mente

Ciò che potete ricevere quindi, va ben oltre la semplice produzione di endorfine.

Alla fine di una giornata passata camminando immersi nella natura, attraversando uno dei tanti itinerari messi a disposizione dall’ ente Parco, con o senza guida, oppure attraverso uno degli innumerevoli percorsi  naturalistici e/o storici presenti su tutto il territorio della Maremma (vi prometto di presentarvene alcuni nei prossimi post del nostro blog) vi sentirete pervasi di gratitudine e non potrete fare a meno di ringraziare la natura per avervi fatto sperimentare quell’ esperienza interiore, che ha sviluppato in voi  un elevato benessere nel corpo e nella mente.

 

Ed alla sera, soddisfatti della giornata passata in mezzo alla natura, con il corpo piacevolmente stanco e l’ animo  rigenerato potrete rilassarvi nel nostro Agriturismo Cirene approfittando dei piatti del nostro ristorante cucinati con i prodotti della nostra terra e godervi un meritato riposo in piacevole compagnia.