Blog

Vacanze in Maremma | Agriturismo con Ristorante | Il Tortello Maremmano


Un nome che racchiude una storia, una terra e un carattere generoso e ricco. Il più famoso e apprezzato, tra i piatti tipici della zona, il tortello maremmano si differenzia da qualsiasi altro primo piatto per la sua forma generosa, scrigno di un ripieno morbido e gustoso. 
Le vacanze in Maremma non possono non prevedere almeno un assaggio di questa delizia che tutto il mondo ci invidia.

Il Tortello maremmano è un vero e proprio simbolo della Maremma e della provincia di Grosseto. Si distingue dai cugini Emiliani sia per la  forma quadrata che per la grandezza importante e il ripieno. 


Vacanze in Maremma: Godetevi il Gusto di un piatto dalle origini antiche per una delizia intramontabile

Le origini del Tortello maremmano sono antiche. Questo perché per essere realizzato richiedeva la disponibilità di ingredienti semplici e facilmente reperibili nelle campagne. Il tortello maremmano è infatti costituito da pasta sfoglia a base di farina e uova. Una volta pronta, la pasta viene stesa e tagliata a strisce piuttosto larghe. Viene poi richiusa su se stessa dopo aver depositato delle sfere di farcia preparata con ricotta, spinaci bolliti, un pizzico di noce moscata e uno di sale. Una volta terminata questa fase la striscia viene tagliata, dando vita ai singoli tortelli dal tipico contorno a zig zag. I tortelli vengono quindi cotti in abbondante acqua salata per pochi minuti. Dopo essere scolati vengono conditi con ragù di carne e serviti.



Esistono anche diverse varianti a questa ricetta tipica. Alcune prevedono l’utilizzo delle patate, delle bietole o delle erbe di campo al posto degli spinaci. Altre vedono il tortello condito con ragù di cinghiale, burro e salvia o rucola e pomodorini. Vi suggeriamo di assaggiarle durante le vostre vacanze in Maremma. Non ve ne pentirete!